La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 18 agosto 2014

L'ONOREVOLE CARLO SARRO NUOVO COIMMISSARIO PROVINCIALE DI FORZA ITALIA


La nomina del parlamentare azzurro a leader del partito di Terra di Lavoro è stata ufficializzata quest'oggi dal presidente nazionale Silvio Berlusconi, su indicazione del coordinatore regionale della Campania di Fi Sen. Domenico De Siano, nell'ambito di una profonda riorganizzazione del movimento nella provincia più azzurra d'Italia ed al fine di consentire a Caserta e all'intero territorio di poter affrontare in maniera adeguata ed incisiva i prossimi appuntamenti con le urne, dove poter confermare il proprio primato a livello nazionale e la propria leadership politica ed elettorale. 
"Accogliendo le indicazioni del coordinatore regionale campano di Forza ItaIia, senatore Domenico De Siano - si legge in una nota diffusa dal coordinamento regionale di Forza Italia - il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha dato oggi il via libera alla nomina dell'onorevole Carlo Sarro a Commissario di Forza Italia per la provincia di Caserta, autorizzando intanto la costituzione di un coordinamento provinciale che dovrà lavorare per rafforzare l'azione politica del partito e definire un nuovo assetto organizzativo dello stesso in tutta la provincia di Terra di Lavoro". 
Aderente a Forza Italia dalla prima ora, partito dove ha sempre militato fino ad oggi, Sarro è stato Sindaco della città di Piedimonte Matese dal 1997 al 2006 per ben due mandati consecutivi, candidato sempre in Fi e primo dei non eletti sia alle regionali del 2005 che alle politiche del 2006 alla Camera dei Deputati, quindi è stato eletto nelle fila del Pdl al Senato della Repubblica alle elezioni politiche del 2008 e confermato nel 2012 al Parlamento, ma stavolta alla Camera dei Deputati, tra i cui banchi attualmente svolge il suo mandato elettivo, ricoprendo anche i prestigiosi incarichi di vice presidente della Commissione Giustizia e, per la seconda legislatura consecutiva, di componente della Commissione Bicamerale Antimafia. È stato anche vice presidente dell'Ato 2 Napoli-Volturno dal 2002 al 2012 e presidente dell'Ato 3 Agro Nocerino-Sarnese, di cui è attualmente commissario straordinario. 
"Ho accolto con grande entusiasmo la nomina commissariale - ha affermato l'On. Sarro - e ringrazio di cuore il presidente Berlusconi, il senatore De Siano, e i tanti amici che nel partito hanno puntato con fiducia sulla mia persona. Ovviamente sono già al lavoro - conclude il deputato azzurro - soprattutto sui temi e le problematiche che più direttamente coinvolgono i cittadini, consapevole dell'impegno che mi attende, peraltro nella provincia campana che più di ogni altra crede fortemente nel progetto politico del presidente Berlusconi dimostrandolo concretamente nelle urne". 
Una nomina che premia, dunque, la sua coerenza e la sua fedeltà a Forza Italia e al presidente Berlusconi in questi 20 anni di convinta e incisiva militanza. 

Nessun commento: