La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

domenica 31 agosto 2014

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA Di CASERTA

Carabinieri della Stazione di Marcianise, presso la locale casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di SILVESTRE Antonio, cl. 86, del posto. La misura cautelare è scaturita dalla denuncia sporta dalla ex fidanzata dell’uomo, che già nel mese di aprile 2014, aveva riferito dei continui atti persecutori subiti ad opera del SILVESTRE che non accettava la fine della loro relazione amorosa. Tali atti persecutori sarebbero consistiti in appostamenti, pedinamenti, minacce ed ingiurie. In un primo momento, nei confronti dell’uomo, era stata stabilita una misura cautelare meno afflittiva consistente del divieto di avvicinamento alla parte offesa. Tuttavia l’indagato incurante delle imposizioni prescritte, soprattutto nell’ultimo periodo,  aveva posto in essere continue violazioni dell’obbligo di non avvicinamento, aggravando la propria posizione giuridica. 
Tutte le violazioni sono state segnalate da parte dei carabinieri di Marcianise alla competente Autorità Giudiziaria che ha emesso il provvedimento, notificato al SILVESTRE in carcere ove lo stesso  si trova ristretto dal 27/08/2014 per  maltrattamenti in famiglia.
L’odierno provvedimento è stato adottato in ordine alla normativa vigente a tutela delle “fasce deboli” per la quale, alcuni militari della compagnia carabinieri,  sono stati specializzati in seguito a specifici corsi tenuti presso la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.      
Nell’ambito di un servizio coordinato di largo raggio i carabinieri della Compagnia di Marcianise i carabinieri hanno proceduto al controllo della circolazione stradale ed attuato un piano straorinario di prevenzione contro i reati predatori, nel corso del quale sono stati identificati 112 soggetti e sottoposti a controllo 70 veicoli. Inoltre, in San Nicola la Strada, i militari del locale Comando Stazione hanno deferito in Stato di libertà un 33enne di Acerra (NA) che, fermato  alla guida della propria autovettura e sottoposto a controllo etilometrico, è  risultato positivo evidenziando un tasso alcolemico di 0.92 gr/l. Nello stesso contesto gli stessi militari hanno proceduto alla segnalazione amministrativa nei riguardi di un soggetto neopatentato risultato positivo al controllo etilometrico evidenziando un tasso alcolemico di 0.23 gr/l. Sono stati, ancora, contestate sanzioni amministrative nei confronti di 4 soggetti per l’inosservanza delle ordinanze sindacali contro il fenomeno della prostituzione.
In Gricignano di Aversa, invece, i militari della locale Stazione hanno proceduto al controllo di esercizi pubblici nel corso del quale sono state elevate le seguenti contestazioni amministrative:
1)      art. 17 bis co. 1 tulps – apertura di esercizio pubblico in assenza di autorizzazione contestata alla gestrice del chiosco adibito a bar, ubicato in quella via E. Fermi in assenza delle previste autorizzazioni amministrative
2)      art.  5 lett b) l. 283/1962 – trasporto di generi alimentari in cattivo stato di conservazione, contestato ad un 46enne di Teverola beccato a trasportare, sulla propria autovettura, priva di copertura assicurativa, circa, 70 kg di pane in assenza delle condizioni igienico-sanitarie previste dalla normativa vigente.



Nessun commento: