La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 19 giugno 2014

OPERAZIONE “ GREEN SHOCK “ SEQUESTRATE PIANTAGIONI DI MARIJUANA ( 12 QUINTALI )



OPERAZIONE ANTIDROGA DEGLI AGENTI DELLA SQUADRA INVESTIGATIVA DEL COMMISSARIATO P.S. SANTA MARIA C.V.
coordinata dalla locale Procura della Repubblica ( D.ssa Giuliana Giuliano )

INDIVIDUATO  UN DROGA MARKET GESTITO DA UNA FAMIGLIA DI INSOSPETTABILI  CONTADINI  SAMMARITANI INSEDIATISI  IN SAN TAMMARO E SANTA MARIA LA FOSSA PER  ORGANIZZARE LA COLTIVAZIONE ED IL TRAFFICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI ( MARIJUANA )  DESTINATO AL MERCATO CASERTANO E NAPOLETANO.




Smantellata dagli Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di S.Maria C.V. una centrale di spaccio di sostanze stupefacenti, base operativa per la fornitura di marijuana  purissima.          
Nella decorsa notte, a coronamento di mirate ed articolate indagini,  personale della Squadra di Polizia Giudiziaria, coordinata dai Sovrintendenti Di Matteo Andrea,  Ferrara Massimiliano e Pontillo Vincenzo, faceva irruzione con un intervento simultaneo e congiunto presso due siti:
-San Tammaro località “Turone”
-Santa Maria la Fossa località “ La Balzana”
ove traevano in arresto, perché intenti all’interno di SERRE a coltivare marijuana, le seguenti persone
·        Moronese  Francesco incensurato di Santa Maria Capua Vetere  di anni 46
·       Moronese Sandro, incensurato e figlio di Francesco di anni 21
·       Scartozzi Mirko, cognato di Moronese Agostino incensurato di anni 35
·       Moronese Agostino incensurato e fratello di Francesco di anni 35
·       Moronese Sandro Fabio di anni 21, incensurato e figlio di Agostino
Nel corso dell’operazione, a seguito di articolate perquisizioni a distese di SERRE in San Tammaro e Santa Maria la Fossa  venivano rinvenute e sequestrate circa 2000 piante di Marijuana, circa 12 Quintali, nonché attrezzatura completa per essiccare la sostanza stupefacente già pronta per il confezionamento e la vendita.




Tale strumentazione utilizzata per il taglio e confezionamento della droga è stata rinvenuta all’interno di un capannone all’uopo allestito per la lavorazione e l’essiccazione dello stupefacente.
Da diversi giorni gli investigatori del Commissariato P.S. S.Maria C.V. avevano attenzionato  i fratelli Moronese, insospettabili organizzatori del traffico, e con pedinamenti ed  appostamenti notturni, avevano ricostruito le dinamiche  del sodalizio che utilizzavano una fittissima rete di fiancheggiatori per la guardiania e per la gestione logistica  delle SERRE.
Gli investigatori, dopo aver documentato ampiamente l’attività di coltivazione, alle prime luci dell’alba decidevano di intervenire bloccando contestualmente i quattro sui due siti.
 Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Santa Maria C.V.  d.ssa Giuliana Giuliano che disponeva la traduzione degli arrestati presso  la Casa Circondariale  di Santa Maria C.V.  in stato di isolamento, in quanto responsabili in concorso del reato di cui all’art. 73 D.P.R.309/90.

Il Commissariato P.S. di SANTA MARIA C.V. sta continuando a svolgere   incessanti indagini sul traffico di sostanze stupefacenti per accertare  l’esistenza di persone, anche insospettabili, utilizzati come basisti da organizzazioni criminali legate alla criminalità organizzata casertana e napoletana.

Nessun commento: