La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 11 giugno 2014

NUOTO. PRESENTATO IL TEAM DI ATLETI DELL’ADN SWIM PROJECT CHE PARTECIPERA’ AL “TROFEO SETTE COLLI DI ROMA”. ZINZI: “SONO DIVENTATI GLI AMBASCIATORI DEL NOSTRO TERRITORIO, UN ESEMPIO PER I GIOVANI CHE SI AVVICINANO AL NUOTO”.


Questa mattina, nella Sala Giunta della Provincia di Caserta, in corso Trieste, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del team di atleti e lo staff dell’Adn Swim Project che parteciperanno al Trofeo Sette Colli di Roma in programma dal 13 al 15 giugno prossimi.
Il club italiano, che vanta già 32 medaglie internazionali tra Europei, Mondiali ed Olimpiadi, già da qualche anno ha scelto lo Stadio del Nuoto di Caserta, impianto di proprietà della Provincia, come struttura per gli allenamenti degli olimpici. Saranno sei gli atleti che parteciperanno all’importante meeting italiano e poi ai campionati europei che si terranno a Berlino ad agosto.

Alla conferenza stampa erano presenti il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, l’assessore provinciale alla Cultura e allo Sport, Gabriella D’Ambrosio, il sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio, il presidente del Cda Agis, Giuseppe Cuscunà e il responsabile del team Adn, Andrea Di Nino. Presenti in platea anche il delegato provinciale del Coni Caserta, Michele De Simone, il presidente della Volalto, Agostino Barone e il maestro di boxe, Domenico Brillantino.

“Il team Adn – ha dichiarato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi - fa parte da tempo del tessuto sportivo del nostro territorio. Da qualche anno Caserta è diventata la casa di atleti russi, ucraini, olandesi ed estoni. Sono diventati ambasciatori del nostro territorio e sono un’immagine positiva per i nostri giovani che vogliono avvicinarsi al nuoto. Con loro, attraverso la loro partecipazione a campionati europei ed internazionali, la Caserta diventa protagonista. La loro presenza in città è la testimonianza del buon lavoro realizzato negli ultimi anni dall’Amministrazione Provinciale per il settore dello Sport e della buona gestione dello Stadio del Nuoto che rappresenta sempre più un fiore all’occhiello tra le strutture sportive di Terra di Lavoro”.



L’Adn Swim Project – ha concluso Zinzi - ci ha abituato a successi e sono sicuro che arriveranno anche in questa tappa che è fondamentale per la preparazione ai prossimi Campionati Europei che si terranno a Berlino in agosto”.

“L’attenzione della Provincia di Caserta alla promozione dello Sport - ha dichiarato l’assessore provinciale Gabriella D’Ambrosio - è una costante ed è sotto gli occhi di tutti. Grazie al team dell’Adn Swim Project Caserta esporta un modello positivo, sono il nostro orgoglio, la prova che abbiamo lavorato bene”.

Gli atleti dell’Adn che parteciperanno al Trofeo Sette Colli di Roma e ai campionati europei di Berlino indosseranno maglie e cuffie recanti il logo della Provincia di Caserta. Nel corso della conferenza stampa è stata annunciata anche un’altra importante novità: dal 7 al 23 luglio Caserta ospiterà la nazionale belga di nuoto per il training camp presso lo Stadio del Nuoto. Per quindici giorni allenatore, preparatori atletici e atleti della Nazionale saranno in città per allenarsi in vista degli Europei di Berlino.


“Voglio ringraziare la Provincia e in particolare il presidente Zinzi – ha dichiarato il responsabile del team Adn, Andrea Di Nino – per aver creduto in un’iniziativa che nei primi tempi poteva sembrare audace ma che oggi ha di sicuro premiato gli sforzi di tutti. Il progetto di turismo sportivo legato al nuoto e alla nostra attività sta dando i suoi frutti”.

Nessun commento: