La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 23 giugno 2014

LA PROVINCIA E L’ASSOCIAZIONE IDENTITA’ NAZIONALE SIGLANO UN PROTOCOLLO D’INTESA PER LA CREAZIONE DI NUOVI PERCORSI CULTURALI ATTRAVERSO LA VALORIZZAZIONE DEL MUSEO PROVINCIALE CAMPANO DI CAPUA. ZINZI: “BISOGNA INVESTIRE NELLA CULTURA”.

Fornire maggiori e migliori opportunità per la crescita e lo sviluppo delle conoscenze storiche, artistiche, culturali e sociali valorizzando il patrimonio archeologico presente all’interno del Museo Provinciale Campano di Capua. E’ l’obiettivo del protocollo di intesa siglato stamani, presso la sede della Provincia di Caserta in corso Trieste, tra la Provincia e l’associazione culturale ‘Identità Nazionale’. A sottoscrivere la convenzione il presidente dell’Ente, Domenico Zinzi, e il presidente dell’associazione, Gianfranco Paglia.

Diversi gli scopi che l’intesa si prefigge. Entrambe le parti, nel rispetto dei reciproci ruoli, si impegnano a ricercare modalità di interazione e di confronto volte a fornire occasioni per approfondire e promuovere la cultura archeologica, storica ed artistica del territorio campano.

Un gruppo di lavoro sarà composto da quattro componenti (due designati dal Museo Campano, due facenti parte dell’associazione Identità Nazionale) ed avrà il compito di assicurare la collaborazione tra i due soggetti coinvolti e di elaborare un’offerta culturale basata su attività, iniziative, eventi e manifestazioni, convegni e percorsi didattici. Il protocollo di intesa ha una durata di tre anni.

“Proseguiamo – ha dichiarato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi - nel percorso di valorizzazione del nostro immenso patrimonio storico ed archeologico avviato sin dall’inizio del nostro insediamento. Il Museo Campano è diventato uno dei principali riferimenti culturali della nostra provincia. Con la stipula di questo protocollo amplieremo ancora di più l’offerta culturale promuovendo le ricchezze custodite nel Museo e attirando una fascia sempre più vasta di visitatori”.


Nessun commento: