La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

domenica 22 giugno 2014

INAUGURATI IERI I “PERCORSI DI LUCE NELLA REGGIA”.TRA LE NOVITÀ PIÙ APPREZZATE: LA CONTRO CASCATA ALLA FONTANA DI EOLO


TUTTO ESAURITO ALLA PRIMA SERATA DELLA KERMESSE
dal 21 giugno al 4 ottobre 2014 alla Reggia di Caserta


Ieri sera i visitatori della prima serata dei Percorsi di Luce nella Reggia … il ritorno nel ‘700” sono arrivati da tutta Italia, in coppia, in gruppi o con le famiglie al seguito, facendo registrare il tutto esaurito dei posti nei due turni di visita.
E quando alle 21.15 il Parco Vanvitelliano si è rivelato nella sua veste più suggestiva, l’attesa è stata premiata.
Due i turni di visita programmati, con partenze distanziate di 20 minuti l’una dall’altra, per un tour di suggestioni di circa quattro chilometri, tre dei quali a bordo dei pullman City Sightseeing.
Tra le novità più apprezzate dal pubblico di ieri, la contro-cascata alla Fontana di Eolo:
un ventaglio d’acqua di oltre 12 metri d’altezza che, dal basso verso l’alto, completa l’effetto monumentale della fontana voluta dal Vanvitelli per ricordare il mito di Enea.
Ed è proprio a quel mito, che dagli ostacoli degli Dei ha generato la “caput mundi”, che il direttore artistico dei “Percorsi” 2014 Francesco Capotorto ha  voluto dedicare i riflettori più suggestivi:
la contro-cascata, in continuità con l’acqua in caduta della fontana di Eolo,  rimanda verso l’alto il flusso richiamando il concetto di ciclicità ed imprevedibilità del destino, dove il bene e il male diventano scintillii di luce e acqua sui quali la storia s’intaglia con immagini olografiche “impossibili”.
E sabato prossimo, 28 giugno, “il ritorno nel ‘700” dei Percorsi di Luce targati Camera di Commercio di Caserta si riproporrà per il secondo appuntamento “by night” alla Reggia che già prevede un incremento di visitatori italiani e stranieri. 
 


Nessun commento: