La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 23 giugno 2014

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA 20 21 GIUGNO

In Teverola (ce), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato, flagranza di reato per furto il pregiudicato rumeno Vasilica Robert Valentin, cl. 1983, domicilaito in Giugliano in Campania (NA). L’uomo è stato sorpreso dai militari dell’Arma all’interno del centro commerciale ove, eludendo il controllo delle casse ubicate nel negozio di elettronica di quell’esercizio, si impossessava di prodotti di elettronica per un valore complessivo euro 500,00 (cinquecento). La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto. L’arrestato, invece, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

20-21 giugno 2014,  dalle  18.00 alle  24.00 e dalle 00.00 alle 06.00 in Maddaloni (CE) e comuni limitrofi, i carabinieri del locale Comando Compagnia, a termine servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione dei reati in genere, hanno deferito alla competente A.G. un 59enne del posto che, controllato a bordo della propria autovettura è risultato in possesso di patente di guida palesemente contraffatta. Gli stessi Militari dell’Arma hanno poi deferito un 60enne ed una 32 enne, entrambi di Cervino (CE) poiché in possesso del certificato assicurativo palesemente contraffatto. Ed ancora, deferiti un 71enne di Maddaloni poiché sorpreso alla guida di autovettura senza la prescritta patente in quanto revocata nonché, un 44enne  di Santa Maria a Vico (CE),  un 36enne rumeno ed un 12enne di San Felice a Cancello sorpresi a bordo di auto, motociclo e ciclomotore senza la prescritta patente di guida, giacché mai conseguita.
Deferiti anche una rumena cl. 89, per inosservanza del divieto di ritorno nel comune di Maddaloni ed un 46enne di Arienzo (CE) in possesso di una banconota palesemente contraffatta del taglio di 10 euro.
Nell’ambito del medesimo servizio i militari dell’Arma hanno, inoltre,  proceduto a:
-   segnalare alla competente u.t.g. n. 5 persone ai sensi dell’art. 75 d.p.r. 309/30, sequestrando complessivi gr. 5,2 di sostanza stupefacente di tipo hashish;
-   elevare n. 23 verbali al c.d.s. per varie infrazioni;
-   ritirate n. 4 patenti di guida;
-   decurtati complessivamente 25 punti;
-   effettuare n. 5 perquisizioni personali ai sensi dell’art. 103  d.p.r. 309/90;
-   sequestrare complessivamente nr. 7 veicoli;
-   controllati n. 3 esercizi commerciali unitamente a personale del n.a.s., uno dei quali sprovvisto delle prescritte autorizzazioni;
-   controllare n. 15 soggetti sottoposti a misure restrittive.


Sessa Aurunca (CE), i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca hanno deferito in Stato di Libertà un 40enne del posto poiché sorpreso alla guida dell’autovettura Renault Megane con tagliando assicurativo falso, sottoposto a sequestro.


20 giugno 2014, in Sessa Aurunca (ce), militari locale stazione , hanno deferito in Stato di Liberta’, nr. 8 Napoletani per truffa in concorso e indebito utilizzo di carte di credito. I Carabinieri dell’Arma di Sessa,  a seguito di querela sporta 46/enne del posto, hanno accertato che i denunciati, dopo essere riusciti a clonare la carta bancomat del predetto, avevano effettuato diverse ricariche di denaro su bancomat ricaricabili a loro intestati per un totale di € 3.000,00 (tremila).


I carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di DANIELE Carmine, cl. 87, del posto. La misura cautelare è scaturita dall’ attività info-investigativa svolta, dai militari dell’Arma, nel corso del mese di maggio 2014 che ha loro consentito di identificare il 27enne quale autore di numerose cessioni, a giovani del posto, di dosi di cocaina. L’arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Falciano del Massico. I Carabinieri del locale Comando Stazione hanno tratto in arresto AVORIO Carmine, cl. 73 in esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. L’uomo dovrà espiare una pena residua di mesi 6 (sei) di reclusione,  poiché riconosciuto colpevole del reato furto aggravato,  commesso in Falciano del Massico in data 03.01.2012. Il 41enne è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari. 



Nessun commento: