La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 23 giugno 2014

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DE GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA - 19 GIUGNO 2014

In Recale i Carabinieri della stazione di Macerata Campania, hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Scarfato Manuel cl. 1986, del luogo. Nella circostanza a seguito di perquisizione eseguita presso l’abitazione del citato, è stato rinvenuto all’interno del forno della cucina un involucro contenente nr. 15  panetti di sostanza stupefacente del tipo “hashish” del peso complessivo di gr. 735 circa. L’arrestato, è stato condotto presso la  casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Parete (CE). I carabinieri del locale Comando Stazione, a conclusione specifico servizio finalizzato contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato GRIFFO Costanzo, cl. 73 del posto. I militari dell’Arma, nel corso di una perquisizione domiciliare hanno rinvenuto, all’interno del giardino della sua abitazione nr.3 piante di sostanza stupefacente tipo “marijuana”, dell’altezza di circa 150 cm., sottoposte a sequestro. L’arrestato, sarà giudicato con rito direttissimo

1.      In Castel Volturno (CE), località Pinetamare, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato il pregiudicato ganese Yeboah Emmanuel, cl. 1983, domiciliato in  quel centro poichè resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella circostanza i militari dell’Arma, nel corso della perquisizione personale dell’arrestato hanno rinvenuto e sequestrato  grammi 130 (centotrenta) di marijuana. L’arrestato, invece, è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

2.      In Casapesenna (CE), corso Europa, presso un supermercato del luogo,  i Carabinieri della stazione di San Cipriano d’Aversa (CE) hanno arrestato, in flagranza di reato, per “furto aggravato”,  Perfetto Angela, cl. 1975, del posto. La donna è stata bloccata presso il citato esercizio subito dopo aver asportato prodotti vari per un valore complessivo di euro 200,00 (duecento) circa. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto. L’arrestata, invece, è stata tradotta presso l’abitazione di residenza in regime di detenzione domiciliare, in attesa della celebrazione del rito direttissimo così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.


In Maddaloni (CE), sp 335, i Carabinieri della locale stazione, sono intervenuti, a seguito di rapina ai danni di una ventiquattrenne rumena aggredita fisicamente da due malfattori con volto scoperto a bordo di vettura fiat punto, i quali le avevano asportato la somma contante di euro 80 e un cellulare. I militari dell’arma, da un’accurata ispezione dei luoghi, hanno rinvenuto un portafogli contenente i documenti di identità di Corvino Salvatore, cl.1969, riconosciuto dalla vittima come uno degli autori del reato. L’uomo, successivamente, è stato rintracciato presso la propria abitazione e arrestato. Da ulteriori accertamenti si è appreso che il Corvino, dopo l’azione delittuosa, si era recato presso la stazione Carabinieri di Aversa (CE) per denunciare di essere stato vittima di rapina, pertanto, gli è stata contestata anche la simulazione di reato.  Al momento sono in corso ulteriori indagini finalizzate all’identificazione di un complice segnalato dalla vittima.  La donna, visitata presso il pronto soccorso di Maddaloni, è stata  riscontrata affetta da “contusione spalla sinistra”. L’arrestato, invece, è stato  associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Casapulla (CE). I carabinieri del Comando Stazione di Macerata Campania (CE), hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare al regime degli arresti domiciliari, emessa da ufficio GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE), per il reato di rapina aggravata e lesioni nei confronti di CALENDA Luca cl. 95 del posto. Il 19enne a conclusione delle indagini, le cui risultanze sono state interamente concordate dall’ A.G., è stato riconosciuto responsabile di rapina
commessa in data 05 feb 2014 in Macerata Campania (ce), allorquando si era introdotto, con violenza all’interno dell’abitazione di una 54enne, casalinga, aggredendola con un bastone ed asportandole dal dito la fede nunziale per poi dileguarsi successivamente. In quella circostanza la persona offesa riportò lesioni guaribili in gg. 10 s.c. L’arrestato è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione. 


Nessun commento: