La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 19 maggio 2014

ESERCITO DI SILVIO, FURLAN NOMINA I RESPONSABILI PER LA CAMPANIA

L’Esercito di Silvio, nato a sostegno e difesa di Silvio Berlusconi, intende rilanciare il suo ruolo e il suo impegno sul territorio. Per questo il leader dell’Esercito di Silvio, Simone Furlan, in sinergia con il presidente Berlusconi, ha nominato i responsabili per la Regione e per le province campane:  
 - Marco Scala, responsabile regionale per la Campania. La sua nomina è stata molto gradita ad Armando Cesaro, nuovo vicepresidente vicario nazionale di Forza Italia Giovani e al neo coordinatore Club Forza Silvio Campano, Pietro Smarrazzo. «Il movimento sarà sempre al servizio del coordinamento del partito – ha detto Scala - sarà quella componente attivista e berlusconiana e recluterà quella parte di cittadini a cui batte un cuore azzurro e amano il presidente Berlusconi».  
 - Vincenzo Pellegrino, studente alla facoltà di Giurisprudenza, è responsabile de “L’Esercito di Silvio” per la provincia di Salerno, su questa scelta Furlan ha avuto il plauso dell’on. Mara Carfagna;   
- Francesco Panico, chiamato direttamente da Furlàn, è responsabile per la provincia di Napoli. Imprenditore nel campo edile, militante dal ‘94, il suo motto è “la politica si deve fare coinvolgendo i cittadini tutti”;   
- il ventenne Antonio Canfora, portatore di masse della Napoli mondana e grande sostenitore del candidato di Forza Italia alle Europee, Fulvio Martusciello, è responsabile dell’Esercito di Silvio per la Città di Napoli;  
 - Maria Petrone, designata responsabile per la provincia di Caserta dall’intero coordinamento per la sua rappresentatività del tessuto produttivo casertano;   
- Carmine Cristiano, responsabile per la provincia di Avellino, scelto dal coordinamento per il suo impegno su temi di carattere ambientale, per la sua costante presenza sul territorio e vicinanza concreta alla cittadinanza;   
- Giorgio di Cerbo, ex sindaco di Frasso Telesino (Bn) inserito anche nel reggimento di Roma, sarà responsabile per la provincia di Benevento, anche egli indicato da Furlan.  



Nessun commento: