La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 26 maggio 2014

ELEZIONI EUROPEE 2014 - CARO RENZI..........., VIENI A SANTA MARIA CAPUA VETERE A CONOSCERE IL CESARE SAMMARITANO !!!!

Nessuno poteva mai immaginare che il risultato pieno del Partito Democratico in provincia di Caserta , ma soprattutto a Santa Maria Capua Vetere potesse avere un balzo in  avanti raddoppiando addirittura  i voti ricevuti nel 2009, ne erano 2347,   e triplicandoli nel 2011, ne erano 1808.  Da un rapido excursus, dei risultati domenicali per elezioni europee e quelli registrati negli anni addietro , visto che nessuno lo ha fatto , il risultato elettorale  concretizzato su un 49,12 per cento dell’elettorato in città, è frutto di un accordo fortificato per lo più da persone che masticano politica da oltre quarant'anni .  “ Il male minore” – così come lo definiva un Cesare sammaritano , che non è il Giulio Cesare romano,  che ha salvato anche  “il soldato Rayn” in tempi di tanta confusione e arrivismo  mediatico, si è trasformato  in “un bene che ha fatto bene alla città” , poiché mai fino ad ora il partito democratico ha avuto tanto successo negli ultimi quattro anni . Ancora una volta il Cesare sammaritano ha avuto ragione sugli equilibri politici che si sono venuti a creare per salvaguardare il bene della città tanto è che il raddoppio e la triplicazione dei voti del Pd a Santa Maria Capua Vetere,  ha fortificato ancor di più  un partito che mai fino ad ora aveva avuto tanta credibilità . Così Santa Maria Capua Vetere assapora, come negli anni passati,  un po’ di Europa  con i  candidati   vincenti del Pd  che corrispondono ai nomi di, Pina Picierno  votata con 1739 voti, Gianni Pittella che nella città del foro ha preso 649 voti, Nicola Caputo che ha preso 398 voti , ma anche Andrea Cozzolino  che ne ha preso 269 voti e Giosi Ferrandino con 273  voti , tutti entrati per uno scranno al Parlamento Europeo,  apre  anche l’effetto Picierno, poiché se l’onorevole opterà per per Bruxelles , allora al posto suo entrerà la professoressa Camilla Sgambato, che avrà il compito più arduo, il controllo  del vasto territorio dell’Appia da Santa Maria Capua vetere a Santa Maria a Vico di cui è originaria . E’ proprio vero che la città del foro è un pozzo di San Patrizio!!!       

Nessun commento: