La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 9 maggio 2014

AVVINCENDAMENTI IN GIUNTA: SI DIMETTE L’ASSESSORE BIDELLO. ENTRANO GIUSEPPE FUSCO E GABRIELLA D’AMBROSIO.



A seguito delle dimissioni dell’assessore all’Ambiente, Paolo Bidello, che giungono dopo quelle rassegnate due giorni fa dall’assessore all’Università, Ricerca e Cultura, Gianfranco Nicoletti, il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, ha proceduto alla nomina di due nuovi assessori provinciali. Si tratta di Gabriella D’Ambrosio, pediatra e segretario provinciale dell’Udc, e di Giuseppe Fusco, medico e consigliere provinciale.
Alla D’Ambrosio sono state conferite le deleghe all’Università, la Ricerca e la Cultura, oltre a quelle al Turismo, alle Attività Produttive e allo Sport. Fusco, invece, si occuperà di Infrastrutture e Grandi Opere.
All’Ambiente e al Ciclo Integrato delle Acque, alla Protezione e Valorizzazione della Fascia Costiera – Acque Superficiali e Sotterranee e Protezione Civile, in sostituzione del professore Bidello, è stato nominato Giuseppe Rocco, già assessore alle Attività Produttive e al Turismo.

“Voglio esprimere il mio ringraziamento e la mia sincera stima – ha spiegato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi – nei confronti del professore Paolo Bidello, il quale ha svolto un eccellente lavoro alla guida del suo assessorato. Sono certo che i nuovi assessori, grazie al loro impegno e alle loro capacità, continueranno sulla scia di quanto già realizzato, concludendo il percorso già tracciato da chi li ha preceduti”.

Nessun commento: