La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 2 aprile 2014

SANTA MARIA CV - Quaranta tour operator all’anfiteatro, il sindaco Di Muro: “Iniziativa seria e reale, programmata con la rete istituzionale”


Domenica 6 aprile, quaranta tour operator stranieri saranno all’anfiteatro campano per una visita guidata e un pranzo. L’iniziativa è stata organizzata da Pmi Campania, insieme a Confesercenti e Ascom-Confcommercio, nell’ambito di un accordo siglato con la Borsa Mediterranea del Turismo che prevede un “educational tour” in provincia di Caserta.
“Si tratta – spiega il sindaco Biagio Di Muro – di una iniziativa concreta, reale e ben organizzata. Il dato importante è che, su questo programma, il territorio ha fatto rete, con la partecipazione di tutti gli attori istituzionali, compreso il Comune di Santa Maria Capua Vetere”.
I tour operator esteri provengono da Austria, Argentina, Brasile, Cina, Corea, Francia, Emirati Arabi, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India, Lettonia, Lituania, Paesi Scandinavi, Repubblica Ceca, Russia, Slovacchia e Stati Uniti.

“Il mio ringraziamento – conclude il sindaco Di Muro – va agli organizzatori, a Pmi Campania con il presidente Gustavo de Negri e il vicepresidente Francesco Marzano, a tutti coloro che si sono spesi per la riuscita di un’iniziativa importante sia per il metodo (collaborazione e sinergia tra i vari soggetti territoriali) sia per l’obiettivo comune, che è il rilancio della provincia di Caserta attraverso un turismo di qualità, imperniato sulla valorizzazione dei beni culturali e delle naturali vocazioni territoriali”.

Nessun commento: