La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 30 aprile 2014

GUARDIA DI FINANZA. ROMA. SOCIETA’ DI MANZIANA VENDE AUTO MA OCCULTA AL FISCO OLTRE 7,5 MILIONI DI EURO. DENUNCIATE 3 PERSONE, TRA CUI UN COMMERCIALISTA.

Una società di Manziana, attiva nel commercio di autovetture, ha occultato al Fisco 7,5
milioni di euro, omettendo la presentazione, dal 2008 al 2011, delle dichiarazioni annuali ai
fini delle imposte sui redditi, dell’IVA e dell’IRAP..

E’ quanto hanno appurato, al termine di una verifica fiscale, i Finanzieri del Comando
Provinciale di Roma, che hanno scoperto anche l’evasione dell’IVA per circa 800.000
euro.

In mancanza delle scritture contabili obbligatorie e di ogni altra documentazione
amministrativa, le Fiamme Gialle della Compagnia di Civitavecchia hanno dovuto
analizzare tutti i conti correnti intestati all’impresa, arrivando, così, a ricostruire, grazie agli
ingenti movimenti di denaro, l’importo dei ricavi non dichiarati, tutti riconducibili alla vendita
di autovetture.

I tre rappresentanti legali della società – tra cui un commercialista - sono stati denunciati
all’Autorità Giudiziaria per i reati di omessa presentazione della dichiarazione annuale e di
dichiarazione infedele avendo superato le soglie minime di punibilità previste dalla
normativa penale tributaria

Nessun commento: