La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

sabato 12 aprile 2014

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA


In San Marcellino (CE), i Carabinieri della Stazione di Frignano (CE) hanno arrestato, in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti il pregiudicato Sagliano Nicola, cl.1982Pellino Concetta, cl. 1981, incensurata. I predetti, a seguito di perquisizione domiciliare, sono stati trovati in possesso di:
-          20 (venti)dosi preconfezionate di cocainadel peso complessivo di gr. 15(quindici);
-          12 (dodici)dosi preconfezionate di marijuanadel peso complessivo di gr. 10(dieci), il tutto sottoposto a sequestro.
Pertanto, sono stati ristretti, presso la propria abitazione, in regime degli arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziari competente.


In Cellole (CE), i Carabinieri della locale stazione  hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Napoli nei confronti di Coronati Vincenzo cl.1978. Il provvedimento scaturisce  dalle reiterate violazioni alle prescrizioni degli arresti domiciliari cui era sottoposto (per maltrattamenti in famiglia e detenzione abusiva di arma commesso in Napoli il 17.01.2012) presso la propria abitazione.
L’arrestato, pertanto, è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente Autorità Giudiziaria. 
In Pignataro Maggiore (CE), SS 6 “Casilina”, all’altezza del km.188,300, un imprenditore, ha segnalato il rinvenimento di un ordigno bellico, tipo bomba a mano, all’interno di un aiuola sita nel piazzale adibito a parcheggio, antistante il proprio esercizio commerciale - vendita di prodotti caseari. L’intervenivano sul posto dei Carabinieri della locale stazione, unitamente a personale artificieri del Comando Provinciale Carabinieri di Casertah ha permesso di accertare che si trattasse di una bomba a mano (da difesa) modello m52, di fabbricazione ex-yugoslavia, priva di linguetta, verosimilmente lanciata da ignoti. Dopo aver isolato e messo in sicurezza l’area, i Carabinierispecializzati hanno fatto brillareil congegno esplosivo. Il denunciante, opportunamente escusso, ha riferito di non aver mai ricevuto richieste estorsive. Le immediate indagini sono state volte all’acquisizionedelle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza presenti in loco.


1.    I militari della Stazione Carabinieri di Sessa Aurunca hanno tratto in arresto, in esecuzione all’ordine per la carcerazione emesso  dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Udine CATTOLICO Sergio, cl. 68, del posto. L’uomo dovrà espiare la pena di mesi 4 di reclusione e euro 500,00 di multa in quanto colpevole dei reati di maltrattamenti in famiglia. I fatti si sarebbero verificatesi nel comune di Buja (UD) dal mese di dicembre 2004 al 31 maggio 2009. L’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (CE).

2.   Castel Volturno (CE). I carabinieri del locale Comando Stazione hanno tratto in arresto ZULO kingselycl. 76,liberiano e BOATENG Samuel68, ganese, in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE). Il provvedimento restrittivo è scaturito da un’attività investigativa, condotta dai predetti carabinieri, nel corso della quale gli investigatori hanno raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza in ordine ai reati di tentata violenza di gruppo, concorso in lesioni personali aggravate e sfruttamento della prostituzione in concorso nei confronti di una 43enne nigeriana , commessi in Castel Volturno il 22.03.2014. Gli arrestati, sono stati  tradotti presso la Casa Circondariale Santa Maria Capua Vetere (CE).


3.    Nel corso della notte in Vairano Patenora (CE), i carabinieri del locale Comando Stazione hanno arrestato, in  flagranza di reato,PALLADINO Valentino,cl. 85  del posto. Il 29enne, fermato in via Volturno, a bordo dell’autovettura peugeot 206 di sua proprietà, durante una perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana, divisa in piccole dosi già confezionate in buste di cellophane, per un peso complessivo di gr. 40,00. A seguito della successiva perquisizione domiciliare i carabinieri hanno rinvenuto, celati nel cassetto del mobile posto nella sala/ingresso, un bilancino di precisione,materiale per il confezionamento della droga ed ulteriori grammi 2 della medesima sostanza stupefacente. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto. L’arrestato è stato ammesso al benefico degli arresti domiciliari.

Nessun commento: