La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 31 marzo 2014

SANTA MARIA CAPUYA VETERE - NUOVI DELEGATI ASCOM IN CITTA ' - IL WEEK END DI PRIMAVERA IN CITTA'





Elezione dei delegati Ascom, il sindaco Di Muro augura
buon lavoro e invita gli eletti a un incontro in settimana



“Sono certo che il nuovo team di delegati della Ascom-Confcommercio di Santa Maria Capua Vetere saprà attivare forme di collaborazione con l’amministrazione comunale, con l’obiettivo condiviso di un fruttuoso rilancio del settore commerciale in città”. Sono le parole che il sindaco Biagio Di Muro indirizza, con l’augurio di un buon lavoro, ai neo eletti delegati dell’organismo di categoria: Pasquale Pasca, Raffaele Del Re, Antonio De Stasio, Giuseppe Borrozzino e Clemente Tecchia.
“A tutti loro, così come agli altri rappresentanti dell’associazione, va – continua il sindaco Di Muro – un ringraziamento particolare per l’impegno e lo spirito propositivo con cui hanno già dimostrato di voler condurre il proprio mandato. Il mio invito è a incontrarci a strettissimo giro, già questa settimana, per porre le basi della necessaria collaborazione istituzionale, senza la quale nessuna ipotesi seria e concreta potrà essere messa in campo da nessuna delle parti. Analogo ragionamento, in termini di sinergie, deve essere alla base del rapporto con tutte le associazioni rappresentative del commercio, affinché si possa camminare insieme verso un superamento della crisi economica che purtroppo penalizza fortemente il nostro territorio. L’amministrazione comunale, in tale direzione, non si sottrae ai propri impegni e continuerà a lavorare per migliorare le condizioni di attrattiva del territorio sammaritano sia per i turisti, sia per i clienti di attività commerciali, sia per il rilancio di un apparato produttivo che necessita anche di investitori e di nuove aziende capaci di dare lavoro ai nostri concittadini”.






Eventi del fine settimana, il sindaco Di Muro soddisfatto:
“Una città viva e partecipe per il primo weekend di primavera”



“Il primo fine settimana di primavera ha visto Santa Maria Capua Vetere protagonista di alcuni eventi che i cittadini hanno apprezzato e che hanno seguito con grande partecipazione. E’ un segnale importante di vitalità che l’amministrazione comunale vuole continuare a proporre come strada maestra per restituire alla nostra città la sua vocazione storica di punto di riferimento e di attrazione per il territorio provinciale”. Il sindaco Biagio Di Muro è molto soddisfatto per il successo che ha accompagnato gli appuntamenti dello scorso fine settimana a Santa Maria Capua Vetere.
Di grande impatto – sia per la sua portata internazionale sia per la partecipazione dei ragazzi e dei cittadini sensibili ai temi ambientali – è stata l’iniziativa legata ad Earth Hour, l’Ora della Terra, che in tutto il mondo ha spento le luci in luoghi simbolici per sollecitare la riflessione sul risparmio energetico. La manifestazione sammaritana si è svolta in piazza Bovio, con la partecipazione appassionata e appassionante dei ragazzi dell’Istituto comprensivo Uccella, i quali hanno tenuto un “concerto per il pianeta”  e si sono esibiti in canti e coreografie (compresa la suggestiva riproduzione del logo 60+ con candeline per terra, nella piazza oscurata per l’occasione). Gli studenti hanno anche letto il messaggio inviato dal presidente nazionale del Wwf, Fulco Pratesi, all’amministrazione comunale e allo stesso istituto per ringraziarli dell’adesione all’iniziativa.
Il Salone degli Specchi del teatro Garibaldi è stato, invece, lo scenario della quarta mostra “Camelie di Terra di Lavoro all’ombra dell’anfiteatro”, culminata in un convegno con la partecipazione di qualificati esperti, architetti e paesaggisti, che hanno illustrato il valore storico della camelia in provincia di Caserta.
Gli stand di due mostre dell’artigianato sono stati, infine, la meta di tanti visitatori sia in piazza Mazzini che in villa comunale. Nel giardino pubblico, in particolare, la “festa della primavera” si è conclusa domenica sera con un apprezzato concerto dei Tamborea.


Nessun commento: