La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 20 marzo 2014

GUARDIA DI FINANZA: MAXI SEQUESTRO DI OLTRE 1.600 QUINTALI DI RIFIUTI PLASTICI NEL BENEVENTANO.


A seguito di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Caserta ha effettuato alcune perquisizioni locali nella provincia di Benevento, nei confronti di due società riconducibili ad alcuni soggetti già denunciati dalle Fiamme Gialle per traffico illecito organizzato di rifiuti e gestione di rifiuti non autorizzata.
Nel corso delle attività di perquisizione presso la sede operativa di una delle due imprese, motivate dal sospetto che gli indagati avessero continuato a perpetrare le attività illecite pur non essendo in possesso delle previste autorizzazioni per il recupero e il riciclaggio di materiale plastico, i finanzieri hanno rinvenuto un notevole quantitativo di rifiuti (materiale plastico grezzo, lavorato e semilavorato) depositati all’interno di un deposito e sull’area circostante. Si è proceduto, pertanto, a cautelare preventivamente tutta la zona e sottoporre a sequestro ben 1.600 quintali di rifiuti plastici in stato di completo abbandono, oltre all’intera area di circa 10.000 mq ed un capannone di circa 2.000 mq..
Le operazioni fanno seguito ad un precedente sequestro eseguito dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria di una vasta area di oltre 4.000 mq nella zona industriale di Gricignano di Aversa (CE), utilizzata come discarica abusiva, sulla quale erano stati rinvenuti centinaia di quintali di rifiuti speciali, anche pericolosi, provenienti da imprese del Nord Italia, con la denuncia di quattro soggetti originari del napoletano.
L’attività si inquadra nella costante opera di tutela dell’ambiente da parte del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta che, soprattutto, nell’attuale momento storico, mira alla salvaguardia della salute del cittadino.

Nessun commento: