La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 6 febbraio 2014

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA

In San Prisco, via Retella,  i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente,Gambardella Giuseppe, classe 1981, del luogo. Il giovane è stato sorpreso dai militari dell’Armamentre cedevaad una donna diPortico di Caserta, un involucro contenente gr.3,5 sostanza stupefacente del tipo hashish. Nel corso della successiva perquisizione personale il Gambardellaè stato  trovato in possesso di  grammi 25  di hashish,  nonché della somma contante di euro 430,00, ritenuta provento dell’illecita  attività di spaccio. Il denaro e lo stupefacente sono stati sottoposti a sequestro. L’acquirente, invece, è stata segnalata alla Prefettura diCaserta. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competenteAutorità Giudiziaria.
1.   Nel corso di uno specifico servizio volto a contrastare la commissione di reati contro il patrimonio, i Carabinieri della stazione diGricignano di Aversa, hanno proceduto all’arresto dei pregiudicati CesaroEmanuele,classe 1992 eSavorraGiovanniclesse1982, entrambi residenti a Sant’Antimo (NA), responsabili di furto di rame all’interno della struttura bingo, con sedein Teverola, attualmente sottoposta a sequestro da parte dell'AutoritàGiudiziaria. La  refurtiva, costituita da 150 kg di rame ottenuto dalle tubature per la climatizzazione el’impianto elettrico della suddetta struttura, è stata interamente recuperata e restituita all'avente diritto. Gli arrestati sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni e sottoposti agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.
2.   InSan Marcellino, i carabinieri della stazione di Trentola Ducenta hanno arrestato, in flagranza di reato il pregiudicatoBurluiMarius Gabriel, classe 1989, residente in loco ma di fatto domiciliato Villa di Briano. I militari dell’Arma, durante un servizio  perlustrativo  in Corso Italia, hanno controllato ilBurluiche è stato trovato in possesso di una carta di identità valida per l’espatrio palesemente falsificata e riportante dati anagrafici diversi dall’arrestato.L’uomo, pertanto, è stato accompagnato presso la propria abitazione e sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa dellacelebrazione del rito direttissimo come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

Nessun commento: