La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 22 gennaio 2014

SANTA MARIA CV - POLEMICHE IN CITTA' PER IL CLUB FORZA ITALIA - IL PRESIDENTE FABOZZI DICHIARA " “Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Tutte le forze civiche e politiche forniscano il proprio contributo sui temi fondamentali per la città”

“Non intendo scendere sul piano polemico con chi siede in consiglio comunale anche grazie al contributo di storica appartenenza mia certamente agli ideali del centrodestra oltre che elettorali di centrodestra del sottoscritto. Dico, che ad un assordante vocio sterile e demagogico è meglio contrapporre, anche per marcare una differenza, un silenzio assordante ma intriso di fattivo impegno per le questioni vere e reali per la città e che nulla hanno a che vedere con l’attribuzione a me di fantasiosi addebiti che nascondono evidentemente proprie lacune.
Il mio auspicio politico è che tutte le forze civiche e partitiche presenti in città possano dare il proprio fattivo contributo al rapido superamento di questioni fortemente incidenti sulla realtà storica di Santa Maria. Pur sollevando critiche mie personali da cittadino e da presidente di un club Forza Silvio nei confronti dell’esecutivo ed auspicando che si possa tornare al più presto alle elezioni amministrative, dico che occorrerebbe che tutti garantissimo al sindaco nella qualità di primo cittadino di questa città al di la delle appartenenze, pieno appoggio e sostegno per le battaglie per la Città su temi quali Tribunale ed Ospedale su tutti. Piuttosto che accusare con coreografici manifesti 6per3  il governo della città se il tempo è uggioso su Santa Maria, si porti il proprio contributo proponendo soluzioni ed alternative vere dimostrando così di essere nei fatti realmente alternativi a chi mal governa.
E’ vero, non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. E vedermi attribuito peraltro atteggiamento intimidatorio sol  perché, riconoscendo nei consiglieri comunali ruolo istituzionale e di riferimento, ho sollecitato all’ampio coinvolgimento di tutti i club nelle attività del costituendo partito di forza italia, ha dell’assurdo”.


Nessun commento: