La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 21 gennaio 2014

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA

1.   In Marcianise, presso centro commerciale “Campania”, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno arrestato, per il reato di rapina impropria,  la pregiudicata cinese TsolmonAltantsetseg classe 1980, in Italia senza fissa dimora, poiché colta in flagranza dopo aver cercato di guadagnare la fuga dal centro commerciale “Campania”, ove poco prima, si era introdotta all'interno di un negozio di profumi  e si era impossessata di 14 prodotti del valore complessivo di euro 1.200,00 circa occultandoli all'interno di una borsa. Nella circostanza la donna aveva aggredito fisicamente il personale addetto alla vigilanza che stava per procedere al suo controllo dopo che la stessa aveva superato la barriera delle casse. La refurtiva è stata riconsegnata all'avente diritto. L’arrestata, invece è stata trattenuta nelle camere di sicurezza della stazione di Marcianise in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

2.   In Capodrise, via Retella,  i Carabinieri della stazione diMacerata Campania, hanno arrestato, in flagranza per il reato di spaccio di sostanze stupefacentiCappabianca Massimo, classe 1983, diSanta Maria Capua Vetere.L’uomo, è stato sorpreso, dai militari dell’Armanell’atto  di cedere ad un avventore di Marcianise, un involucro contenente gr.1,5 sostanza stupefacente del tipo marijuana. Nel corso della successiva perquisizione personale al Cappabianca,è stata altresì rinvenuta somma contante pari ad euro 30,00, ritenuta provento illecito dell’attività di spaccio. Il denaro e lo stupefacente sono stati sottoposti a sequestro. L’acquirente, invece, è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore. Per l’arrestatosono scattati gli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente autorità giudiziaria.





3.   In Casal di Principe, via Torino, i Carabinieri della  locale stazione, unitamente a quelli della C.I.O. 6° Battaglione Toscana, hanno arrestato, in flagranza per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” il pregiudicato nigeriano EdoziogorChukwulote Alexander, classe 1977, in Italia senza fissa dimora. L’uomo, nel corso di un controllo sulla pubblica via, opponeva resistenza ai militari dell’Arma tentando la fuga a piedi e,  bloccato, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di nr. 10 (dieci) involucri contenenti complessivamente grammi 130 (centotrenta/00) di cocaina e la somma in contanti di euro 100,00 (cento/00), ritenuta provento dell’attività di spaccio. Gli ulteriori accertamenti hanno poi consentito di acclarare che il nigeriano stava per partire per Roma dove avrebbe dovuto smerciare la cocaina. Lo stupefacente ed il denaro sono stati sottoposti a sequestro mentre, l’arrestato, è stato  tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere  a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Nessun commento: