La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 31 gennaio 2014

CAMORRA A FRANCOLISE E SANT'ANDREA DEL PIZZONE - ASSOLTI MEZZERO, NOBIS E DIANA TOMMASO - CONDANNATI GIOVANNI DIANA E IL COLLABORATORE CAIANIELLO

E' stata emessa la sentenza a carico degli imputati per le estorsioni ai danni degli agricoltori di S. Andrea del Pizzone, Russo Antonio e Russo Domenico, dal Tribunale di S. Maria C.V., Collegio presieduto dal Dott. Orazio Rossi. Le vittime erano costrette negli anni 90 a subire dispetti, danneggiamenti, incendi ed altro da parte di appartenenti ai "casalesi" i quali volevano costringerli a vendere il terreno da loro coltivato. Alla fine del processo gli imputati Mezzero Antonio (difeso dall'Avv. Alberto Martucci), Nobis Salvatore (difeso dall'Avv. Angelo Raucci) e Diana Tommaso (difeso dall'Avv. Camillo Irace) sono stati assolti, mentre l'imputato Diana Giovanni (difeso dall'Avv. Giuseppe Stellato) è stato condannato alla pena di 7 anni di reclusione ed il collaboratore di giustizia Caianiello Raffaele è stato condannato alla pena di 2 anni e 6 mesi di reclusione.

Nessun commento: