La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

sabato 23 novembre 2013

TENTATO OMICIDIO AD UNA ESCORT - FERMATO UN GIOVANE DI PORTICO DI CASERTA



 Indagini svolte nell`immediatezza del fatto dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnie-1
di Caserta e coordinate dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno
consentito di procedere all’arrest0 di FLINIO Domenico, di Portico di Caserta un soggetto ritenuto
responsabile dei reati di tentato omicidio e rapina aggravata in danno di una giovane, di origine
dell`Equador, commesso in Caserta il 21 novembre scorso.
L’cpisodio, che denota una particolare ferocia dell`aggressore, si e consumato all’interno di un
appartamento sito in Caserta utilizzato dalla donna per l`esercizio della prostituzione.
L’arrestato, dopo essersi recato presso l’abitazione della vittima. e dopo aver consumato un
rapporto sessuale con la stessa, aveva preteso dalla donna, sotto minaccia di un coltello, di prelevare
tutto il denaro che essa possedeva.
Ne era scaturita una colluttazione, nel corso della quale l’uomo aveva sferrato. con un coltello,
numerosi fendenti alla giovane straniera, colpendola su tutto il corpo e provocandole profonde
ferite.
L`immediato intervento dei carabinieri della Compagnia di Caserta ha consentito di prestare i primi
soccorsi alla donna, che é stata trasportata presso l’ospeda1e di Caserta dove é stata giudicata in
prognosi riservata.
Le indagini incalzanti hanno permesso ai carabinieri di localizzare l`u0m0 in Portico di Caserta e di
raccogliere. quindi. una consistente serie di gravi indizi e prove materiali a suo carico, quali il
ritrovamento del coltello utilizzato contro la vittima. nonché il denaro provento della rapina.
Dinanzi all’evidenza dei fatti, l`arrestat0 ha ammesso le proprie responsabilità.

LE ALTRE NOTIZIE



1.    Nella mattinata odierna in Macerata Campania (CE) via Luigi Sturzo nr.12, un 56enne del posto si suicidato all’interno della cantina della propria abitazione mediante impiccamento. A trovare l’uomo è stata la figlia 24enne che ha immediatamente richiesto l’intervento del personale medico “118” che non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Le cause dell’insano gesto, sono verosimilmente da ricondurre a crisi depressive cui l’uomo era affetto. La salma è stata traslata presso il nosocomio civile di Caserta a disposizione dell’A.G., informata dal Comando  Stazione CC di Macerata Campania intervenuti sul posto.




1.   In Gricignano d’Aversa, in via Bettino Craxi presso il complesso Paolina,Parco Tramonto i Carabinieri della locale stazione, impegnati in un servizio preventivo di controllo del territorio, hannoarrestato, in flagranza per furto aggravato in concorsoTarantino Massimo, classe 1988,diSant’Antimo.L’uomo, in concorso con altri due soggetti in corso di identificazione, è stato sorpreso mentre era intento ad asportare condizionatori d’aria, una caldaia ed altro materiale di rubinetteria da uno degli appartamenti ubicati all’interno del suddetto parco. Nel corso dell’operazione, gli altri due malfattori riuscivano a guadagnare la fuga e a dileguarsi per le vie limitrofe facendo perdere le proprie tracce.L’arrestato, invece,è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

2.   In Aversa, nel corso di un servizio straordinario di controllo  del territorio, attuato allo scopo di vigilare sulla c.d. “movida”, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa, unitamente a personale  medico e paramedico della locale A.s.l.hanno conseguitoi sottonotati risultati:
-      nr. 2 persone denunciate all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà di cui:
· nr. 2 per contravvenzioni; 
-     nr. 82 persone identificate;
-     nr. 80 persone sottoposte a controllo con etilometro;
-     nr. 38 automezzi controllati, di cui:
· nr. 02 sottoposti a sequestro/fermo amministrativo,
-     nr. 13 contravvenzioni elevate, di cui:
· nr. 2 per mancanza copertura assicurativa;
· nr. 8 omesso uso delle cinture;
· nr. 3 altre effrazioni;
-     nr. 08 esercizi commerciali controllati;
-     personale militare impiegato nr. 10 di cui:          
· nr. 1 ufficiali, 2 ispettori, e 6 Brigadieri, Appuntati e Carabinieri;
-     nr. 4 mezzi militari impiegati.
-     nr.1 autoambulanza della A.s.l. diAversa.           



Nessun commento: