La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 28 novembre 2013

Dialogo aperto con Marco Gasparotti, il chirurgo plastico tra i più quotati in Europa, che sottolinea: “Il 41% degli interventi estetici effettuati in Italia sono su pazienti della Campania”.




DOMANI ALLE ORE 18 A PALAZZO PATERNò DI CASERTA
Convegno: “Luci e ombre della chirurgia estetica”. Modera la giornalista Rosanna Lambertucci

“Prima di ricorrere al bisturi, occorre educare la gente alla salute”. Così il professore Marco Gasparotti, tra i più quotati chirurghi plastici al mondo con alle spalle 17000 interventi chirurgici in 35 anni di sala operatoria, anticipa il dialogo che istaurerà domani a Palazzo Paternò di via San Carlo a Caserta a partire dalle ore 18.
L’incontro, moderato dalla giornalista Rosanna Lambertucci e promosso dal Centro medico Villa Rosa di Caserta, inaugura  una serie di iniziative mirate all’educazione dello star bene, della prevenzione, e del recupero, dando voce agli esperti di fama internazionale che il Centro medico Villa Rosa vanta nel suo staff.
Spiega il professore Mario Gasparotti:
Il 41% degli interventi di chirurgia estetica in Italia sono effettuati su pazienti della Campania. Un fenomeno che si spiega con la bellezza tipica di queste donne, con la ricerca dell’eleganza e dell’equilibrio che le contraddistingue, e con la volontà di conservarsi giovani quanto più a lungo possibile. Un atteggiamento che merita attenzione e professionalità dedicate e specialistiche che aiutino le persone a scegliere in maniera consapevole cosa sia meglio per sé. In tempo di crisi economica e di ossessione per l’apparenza, il rischio di affidare la propria salute a medici non specializzati e a strutture inadeguate è altissimo. Ed io, che da anni vivo ed opero a Roma, ho accettato di essere presente anche qui a Caserta quando ho conosciuto l’altissima professionalità e l’approccio interdisciplinare che contraddistingue il Centro medico Villa Rosa. Perché alla bellezza non basta una protesi o un filler se ciò non matura da un equilibrio personale, fisico e psicologico, e da una educazione al vivere sano”.
Il professore Gasparotti, presidente della Fondazione Italiana per la lotta all’obesità infantile, lavorerà anche su questo fronte a Villa Rosa di Caserta.
La Campania è leader in Europa per obesità infantile e adulta. Ed è anche su questo fronte che agiremo, avviando campagne di informazione e di aiuto, gratuito per i bambini, che vedrà in campo tutte le professionalità di cui Villa Rosa già dispone”. 
L’importanza dell’incontro chiarificatore con il professore Gasparotti, è ribadita dal dottore Mariano Pizzuti del Centro medico Villa Rosa:
“Non è mai superfluo ribadire che la chirurgia plastica è una branca iper-specialistica della chirurgia generale, dettaglio molto spesso dimenticato da chi si avvicina ad un intervento estetico. Faccio un esempio: vi fareste mai operare allo stomaco da chi ha scarsa esperienza o non è allenato alle ultime tecniche chirurgiche? Non credo proprio. Lo stesso vale per una mastoplastica, per un filler, avere la certezza che il medico a cui ci siamo affidati sia il migliore, vi sappia consigliare se un intervento è necessario o se è solo un momento di cui potreste pentirvi. Il chirurgo plastico ha il compito di modificare senza stravolgere l’aspetto fisico di un paziente, mantenendone i caratteri distintivi. Un intervento troppo evidente è un intervento eseguito male. La scelta del chirurgo plastico deve essere una scelta adeguata, attenta, affidandosi a chi di questa professione ne ha fatto una missione di vita”.

Nessun commento: