La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 19 novembre 2013

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DI OGGI IN PROVINCIA

1.      In Valle di Maddaloni, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, per il reato di lesioni personali aggravate, in esecuzione dell’ordine di espiazione pena detentiva in regime di detenzione domiciliare del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, il pregiudicato Ragozzino Beniamino, classe 1959, del luogo. L’uomo deve espiare la pena della reclusione di anni 2 e la multa di euro 200 per il reato di lesioni personali aggravate commesso nel 2010 proprio a Maddaloni. Pertanto è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

2.      In Villa di Briano, i Carabinieri della stazione Frignano hanno  arrestato in flagranza per il reato di evasione, la pregiudicata Lucariello Bianca, classe 1985, del luogo, già sottoposta agli arresti domiciliari dal Tribunale di Napoli nord per il reato di furto e rapina. La donna, pertanto, è stata tradotta presso la propria abitazione in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.
In Mondragone, via S. Razzino, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato per il reato di evasioneD’Anna Luigi,classe 1976.L’uomo, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre si trovava fuori dalle mura domestiche, in violazione delle prescrizioni imposte dalla predetta misura restrittiva. Pertanto è stato risottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria. 
Nel corso della tarda mattinata in Aversa (CE), imilitari del locale comando Stazione hanno arrestato, in esecuzione all’ordine di carcerazione per ricettazione, DE SANTIS Luciano, cl. 60 di San Marcellino, in atto internato presso ospedale psichiatrico giudiziario per altra causa. Il provvedimento in argomento è stato emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica preso il Tribunale di Ravenna. Il DE SANTIS dovrà scontare la pena di mesi 2 (due) di reclusione per fatti avvenuti in provincia di Ravenna nell’anno 2010.
1.    In Capua, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato il pregiudicato Di Nardo Antonio, classe 1938, del luogo, in esecuzione all’ordine di detenzione domiciliare emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere  e ordinanza emessa dal Tribunale Ufficio di Sorveglianza di Napoli,  dovendo espiare la pena residua di mesi 9 e giorni 14, poichè condannato per il reato di truffa e ricettazione.


2.   Dalle ore 22.00 di ieri alle ore 04.00 odierne, in Caserta, i Carabinieri dellalocale Compagnia, e tutti i reparti dalla stessa dipendenti, al termine di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, in particolar modo dei furti in abitazione, hanno realizzato i risultati di seguito elencati:
·          Stazione di Casagiove:hanno arrestato, per il reato di danneggiamento aggravato e violazione di domicilio L. V. N. ,classe1971, del luogo. La donna è stata sorpresa mentre era intenta a forzare la porta dell’abitazione da cui era stata sfrattata nel mese di ottobre del corrente anno, allo scopo di appropriarsi di alcuni oggetti ivi custoditi.
·          Aliquota Radiomobile della Compagnia di Caserta: hanno deferito, in stato di libertà,un ventitreenne casertano per guida senza patente. Inoltre gli stessi militari hanno contestato violazioni in materia di stupefacenti a quattro giovani  casertani  trovati in possesso di complessivi 3,3 grammi di sostanza stupefacenti del tipo hashish e 0,5 grammi di del tipo marijuana.  Nel corso del medesimo servizio sono stati effettuati diversi posti di  controllo e pattugliamenti che hanno permesso di:
- identificare 180 persone;
- controllare 91 autovetture;
- effettuare 14 controlli nei confronti di soggetti sottoposti a misure restrittive;
- contestare  10  infrazioni al codice della strada.

Nessun commento: