La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 11 novembre 2013

Agenzia delle Entrate, il sindaco Di Muro per la difesa dell’ufficio territoriale sammaritano

Città di Santa Maria Capua Vetere

Provincia di Caserta


Agli organi di informazione



Agenzia delle Entrate, il sindaco Di Muro
per la difesa dell’ufficio territoriale sammaritano


Il sindaco Biagio Di Muro ha partecipato, nei giorni scorsi, a un’assemblea sindacale indetta da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Pa, per programmare iniziative di contrasto al piano di chiusura di alcuni uffici territoriali del Ministero dell’Economia. Tra questi figura anche l’Agenzia delle Entrate di Santa Maria Capua Vetere.
A seguito del provvedimento del governo, il sindaco Di Muro ha già manifestato la disponibilità dell’amministrazione comunale a offrire locali adeguati (tra quelli di proprietà comunale) per lo svolgimento delle funzioni e per il mantenimento della sede dell’ufficio territoriale in città.
Il Comune, su questo punto, è in attesa di una risposta da parte dell’Amministrazione delle Finanze che indichi le esigenze, in termini di metri quadrati, per l’Agenzia delle Entrate sammaritana.
Nel corso della riunione, le organizzazioni sindacali hanno anche sottolineato la produttività dell’ufficio di Santa Maria Capua Vetere che, nel 2012, ha attribuito 6.500 codici fiscali, registrato e liquidato oltre 12mila atti, eseguito circa duemila controlli, con un carico di lavoro pari al 21% del dato complessivo dell’intera provincia di Caserta.


L’ufficio stampa



Santa Maria Capua Vetere, 11 novembre 2013

Nessun commento: