La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 11 ottobre 2013

CAMORRA ESTORSIONE A CASTELVOLTURNO - FERMATA LA FIGLIA DI TERRACCIANO


Questa mattina, nell’ambito di una indagine coordinata dai magistrati della Procura della Repubblica di Napoli-Direzione Distrettuale Antimafia, i Carabinieri della Stazione di Castel Volturno-Pinetamare hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall’Ufficio GIP presso il Tribunale di Napoli, nei confronti di una donna gravemente indiziata di aver commesso un tentativo di estorsione nei confronti del titolare di un distributore di benzina sito sulla statale Domitiana.
All’indagata è stata contesta l’aggravante di aver agito con metodo mafioso per aver fatto riferimento alla sua appartenenza all’associazione camorristica.
La donna, infatti, presentatasi al titolare del distributore, ha chiesto un “regalo di Pasqua per gli amici di Casale che l’avevano mandata”, seguendo un modus operandi tipico del gruppo camorristico dei Casalesi, che sono soliti concentrare la riscossione delle tangenti sul territorio soprattutto in prossimità delle più importanti feste religiose.
Nel corso dell’attività investigativa è stata anche acquisita una registrazione effettuata con un sistema di videosorveglianza, registrazione che ha permesso una più agevole individuazione dell’indagata.

Nessun commento: