La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 5 settembre 2013

SETTEMBRE, “PREMIO TRICERONTE” A MAX GAZZÈ. Dopo Consoli e Bersani, il cantautore romano nel palmarès del Festival.



Andrà a Max Gazzè l’ambìto “Premio Triceronte”, la scultura del designer casertano Alberto Grant, che “SETTEMBRE AL BORGO” assegna ogni anno ad un grande protagonista del Festival.
Si tratta di un’iconografia fantastica”, ha spiegato Grant, autore dell’opera, rappresentata da tre piccoli rinoceronti impilati uno sull’altro ed ispirata al mondo animale. Iconografia, che esprime l’equilibrio perfetto tra immanenza e mobilità, coniugando la preistoria con il presente e l’immaginario con la realtà, il peso del corpo con la leggerezza del movimento”.
Dopo Carmen Consoli nel 2011 e Samuele Bersani nel 2012, “SETTEMBRE AL BORGO 43 – Face to Fest 2013” ha deciso di assegnare il Triceronte ad un cantautore che, con 9 album alle spalle e 17 attivissimi anni di carriera, si è sempre distinto per originalità ed inventiva, fondendo generi diversi in originali sperimentazioni, che lo hanno portato ad essere considerato tra gli interpreti più raffinati del pop d’autore contemporaneo. Tra le motivazioni dell’importante riconoscimento l’attività che, nell’ultimo anno, ha visto Max Gazze’ esprimersi ai massimi livelli, rilanciando l’innato talento in un nuovo percorso musicale, frutto di eclettismo virtuoso e di linguaggio contemporaneo. Il celebre Triceronte finirà nelle sue mani del cantautore e bassista romano al termine della sua attesa performance, che si terrà mercoledì 11 settembre, alle ore 20.30, al Teatro della Torre: a consegnarlo sarà – come di consueto – il Direttore Artistico della Rassegna, Casimiro Lieto. Reduce dal grande successo del disco “Sotto casa”, che contiene anche il brano omonimo, presentato all’ultimo Festival di Sanremo, Max Gazzè sarà protagonista di una serata che si preannuncia unica per molti versi: dalle improvvisazione acustiche ai riverberi originali di parole sospese nell’incanto della storia.
Intanto il sito www.settembrealborgo.org ed il profilo Facebook del Festival, Settembre Al Borgo, riscuotono ogni giorno sempre più consensi, allargando gli orizzonti di una Rassegna che mai come quest’anno ha scelto di essere “up to fest”: sulla notizia e tra le righe e le maglie dell’arte, dando voce e spazio soprattutto alla comunità della Rete.


Anche oggi, immancabile, dopo le ore 18.00, il profilo Facebook di “SETTEMBRE AL BORGO 43 – Face to Fest 2013” rivelerà il nome del quinto “invitato speciale” della Rete, che avrà dato - per primo e in modo corretto - la risposta alla domanda proprio su Max Gazzè, conquistando un “pass” per assistere alle prove e allo spettacolo del cantautore romano.


Nessun commento: