La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 19 settembre 2013

RIFIUITI SPECIALI INTERRATI - A CASAL DI PRINCIPE SI CONTINUA A SCAVARE

Nella giornata di ieri e in quella di oggi, neII’ambito delI’indagine della Procura della Repubblica di Napoli - Direzione Distrettuale Antimafia - che ha portato al rinvenimento in data 17 u.s. di rifiuti speciali interrati in Casal di Principe, i Carabinieri del Nucleo
Operativo della Compagnia di Casal di Principe, unitamente ai Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Caserta, hanno dato esecuzione a un secondo decreto di
perquisizione e ispezione di un fondo sito a Casal di Principe, adiacente a quello interessato alla precedente attivita dello scorso 17 settembre. Anche |’attivita investigativa in atto e finalizzata a riscontrare Ie dichiarazioni di un recente collaboratore di giustizia, che indica il sito quale luogo di sversamento di rifiuti pericolosi, interrati dalla criminalita organizzata in epoca remota.
Nel corso della perquisizione, personale tecnico dei Vigili del Fuoco di Caserta (con apposito Nucleo NBCR), deII'A.R.P./-\.C. di Napoli e deII’A.S.L. di Caserta ha eseguito
scavi fino a una profondita di circa 10 metri, raggiungendo Ia falda acquifera e ha
continuato a prelevare campioni di terreno fangoso da sottoporre ad accertamenti di
laboratorio.
Le operazioni di scavo proseguiranno nei prossimi giorni in conformita delle esigenze
investigative e delle problematiche tecniche da affrontare.
ll primo fondo oggetto degli scavi eseguiti Io scorso 17 settembre e stato sottoposto a
sequestro e verra posto in sicurezza dalfamministrazione comunale di Casal di Principe

Nessun commento: