La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 24 settembre 2013

CARABINIERII N AZIONE - LE OPERAZIONI DI OGGI N PROVINCIA DI CASERTA

1.     In Casagiove i Carabinieri del NORM della Compagnia di Caserta hanno proceduto all’arresto, in flagranza, di Tenga Gabriele, cl.1972 del luogo, per il reato di evasione dagli arresti domiciliari. Infatti, il predetto  veniva sorpreso fuori dalla propria abitazione, in assenza di qualsivoglia autorizzazione del giudice competente. Il Tenga, cosi come disposto dall’Autorità Giudiziaria,  sarà giudicato con la formula del rito per direttissima.

2. In Sessa Aurunca, i Carabinieri  della locale stazione hanno proceduto all’arresto, in flagranza, di  Stan Mariana rumena cl. 1980, di Carinola. Nella circostanza la donna, approfittando del suo “status” di badante, asportava la somma di euro 800,00 dalla tasca del cappotto di una 75 enne del posto, sua assistita. Successivo ed immediato intervento dei militari, permettevano di recuperare, nascosta all’interno del bagno dell’anziana, parte della refurtiva pari a 600,00 euro, restituita all’avente diritto. Quindi, la donna, cosi come disposto dall’Autorità Giudiziaria, veniva sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari.  
3. In Castel Volturno, all’interno di una  palazzina abbandonata “palazzo Grimaldi”, i Carabinieri della locale stazione hanno proceduto all’arresto di Efosa Igbinidu, nigeriano cl. 1971 e Singh Baljinder, indiano cl.1977, entrambi del luogo e senza permesso di soggiorno, poiché si rendevano responsabili del reato di detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. I due a seguito di irruzione nella citata struttura da parte dei militari, sono stati sorpresi a cedere ad alcuni acquirenti sostanza stupefacente del tipo cocaina ed eroina. Precisamente venivano recuperati 3 dosi di cocaina per un peso pari a gr. 1 e 6 dosi di eroina per un peso pari a gr. 2. I due arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.



Nessun commento: