La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 27 settembre 2013

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA

1.    In San Marcellino, i Carabinieri del Reparto Territoriale, sezione radiomobile, di Aversa hanno arrestato per il reato di estorsione e maltrattamenti in famiglia, Laiso Gianluigi, cl.1981, del luogo. infatti, il prevenuto, minacciava quotidianamente i propri genitori conviventi, assumendo  comportamenti violenti ed aggressivi, al fine di estorcergli somme di denaro. L’ultimo episodio di violenza nel quale l’uomo non aveva esitato a picchiare i genitori, ha indotto questi ultimi oramai esasperati, a denunciare il tutto ai Carabinieri, i quali, appunto, hanno proceduto al suo arresto.
Il Laiso, cosi come disposto dall’Autorità Giudiziaria, sarà giudicato con la formula del rito per direttissimo.

1.   In San Tammaro, nel corso di servizio preventivo di controllo territorio, i Carabinieri della  dipendente stazione di Santa Maria Capua Vetere, hanno arresto, in flagranza del reato di tentato furto aggravato, i cittadini rumeni Neagu Adrian 1988 eMateiPetrica classe 1973. I Predetti  sono stati sorpresi  dai militari dell’Arma all’interno del centro polifunzionale sito in via Cattaneo intenti ad asportare diversi infissi in alluminio ivi custoditi. Gli arrestati, pertanto, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Stazione di Santa Maria Capua Vetere, in attesa della celebrazione del rito direttissimo su disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

2.   In Sant’Arpino, iCarabinieri della locale stazione hanno arrestato, in esecuzione dell’ordinanza di esecuzione pena emessa dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere Pezzella Luigi, classe 1940, del luogo.Il provvedimento eseguito nella giornata odierna stabilisce l’esecuzione del residuo pena pari a mesi 6 di reclusione da scontare dal Pezzella poiché condannato per atti osceni e reati contro la persona. L’arrestato, pertanto,è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime di detenzione domiciliare a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.




1.     In Capua, i Carabinieri della locale Stazione, hanno proceduto all’arresto di Raimondo Armando, cl. 1962, del luogo. Nella circostanza il  predetto, già ristretto presso la casa circondariale di Vasto (CH) – sezione lavoro,  aveva ottenuto, dal Tribunale di Pescara,  una licenza di giorni sette da trascorrere, in regime analogo a quello degli arresti domiciliari, presso l’abitazione familiare, scadente il 25 c.m.. Ma, allo scadere del beneficio, non aveva fatto rientro,  presentandosi poi, spontaneamente, presso gli uffici del citato Comando Stazione. Il Prevenuto sarà giudicato con la formula del rito per direttissima.

2.    In Santa Maria Capua Vetere i Carabinieri della locale stazione davano esecuzione all’ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di Consolazio Vincenzo cl. 1987, del luogo, in atto sottoposto regime arresti domiciliari per “ rapina e usura
Il citato provvedimento restrittivo è scaturito a seguito di continue inosservanze delle prescrizioni degli obblighi degli arresti domiciliari, segnalate, tempestivamente, alla competente A.G. daicitati militari . L’arrestato è stato quindi associato presso casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere

3.      In Cellole i Carabinieri del NORM della Compagnia di Sessa Aurunca, hanno proceduto all’arresto, per reati inerenti sostanze stupefacenti, diFaiella Vincenzo cl. 1992, del luogo. Nella circostanza a seguito di perquisizione personale venivano rinvenuti grammi 9 di sostanza stupefacente del tipo hashishnonche’ la somma di euro 40,00, ritenuta essere provento di attività di spaccio. sostanza stupefacente e somma denaro sottoposta a sequestro.
L’arrestato, veniva quindi condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere


Nessun commento: