La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 16 settembre 2013

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA



1.    In Marcianise i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale Comando Compagnia, hanno proceduto all’arresto in flagranza di   Cutolo Antonio cl. 1993 di Ottaviano (NA) e  Miranda Aniello cl. 1994 di San Giuseppe Vesuviano (NA) per il reato di furto. Infatti i predetti, presso il centro carefour ubicato nel centro commerciale campania, previa effrazione del sistema antitaccheggio si impadronivano di due rasoi elettrici marca braun ed un cd musicale, per un valore complessivo di euro 200,00 circa. Gli arrestati saranno giudicati con rito direttissimo.

2.    In Villa Literno i Carabinieri della locale Stazione hanno proceduto all’arresto di Mitskevich Ibar, biellorusso, cl. 1980, di Villa Literno,  per “evasione dagli arresti domiciliari”, a cui era sottoposto per il reato di furto. L’arrestato, quindi, cosi come disposto dall’Autorità Giudiziaria sarà giudicato con rito direttissimo.

3.    Sant’Antimo (NA). I Carabinieri della Stazione di Marcianise, nel corso di una perquisizione presso un cementifico in disuso ubicato in via plutone, in passato gestito dal Clan PUCA di Sant’Antimo, hanno rinvenuto l’intera refurtiva, consistente in nr. 33 bancali contenenti 256 confezioni di prodotti  FERRERO “kinder delice e kinder panecioc-tortina al cacao” per un valore commerciale pari ad euro 100.000, asportata durante la notte del  13 u.s. ad un autotrasportatore della ditta Bizzarro in sosta presso l’area di servizio Tevere sull’autostrada A1.
A fare irruzione nel trattore stradale ed a sorprendere l’autista del Camion durante il sonno tre ignoti malfattori con volto travisato che, dopo averlo bloccato mani e piedi lo avevano costretto per tutto il viaggio, durato diverse  ore, a stare sdraiato sulla branda con il volto rivolto verso la parte posteriore della cabina. L’uomo è stato poi abbandonato unitamente all’autocarro (motrice e rimorchio) privo del carico, in zona Pomigliano D’Arco, nel Napoletano.
All’interno dell’area ove è stata trovata la merce asportata è stato rinvenuto e posto sotto sequestro anche un muletto e nr. 18 targhe automobilistiche che, dai primi accertamenti, non risultano essere oggetto di furto e/o smarrimento. L’intera refurtiva previo riconoscimento è stata restituita all’avente diritto.
              


4. Nel corso della notte, in Carinaro (CE) alla Piazza Trieste, nel corso della festa patronale in onore di Sant’Eufemia, i militari della Stazione di Gricignano di Aversa, impegnati in servizio preventivo di controllo del territorio, hanno tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale MASTEDI Said, cl. 80 del Marocco. L’uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica veniva bloccato dai carabinieri mentre molestava e disturbava i passanti brandendo una bottiglia di vetro. Condotto, con non poche difficoltà in caserma ivi giunto, in preda ai fumi dell’alcool si è scagliato contro i militari dell’Arma danneggiando, tra l’altro, alcuni oggetti di arredo del Comando Stazione. E’ stato quindi arrestato e nella mattinata di domani sarà giudicato con rito direttissimo.
5. Alle prime luci dell’alba, in San Marco Evangelista (ce), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Marcianise, impegnati in servizio preventivo di controllo del territorio, hanno tratto in arresto PACCONE Pietro, cl. 80 del posto. L’uomo, dovrà rispondere di rapina in danno di una prostituta. Erano le 04.00 circa quando il PACCONE si è avvicinato alla 23enne rumena, che stazionava in viale Carlo III area Capodrise, invitandola a salire in auto. La donna, che pensava di dover fornire prestazione sessuale a pagamento, ha ottemperato all’invito ed una volta a bordo dell’autovettura è stata condotta in luogo appartato poco distante. E’ proprio lì l’uomo dopo averla aggredita, si impossessava della borsa contenente denaro contante per  € 130 ed un telefono cellulare, spingendola fuori dall’abitacolo. Nel ripartire, la ragazza rimasta impigliata al veicolo è stata trascinata per alcuni metri sull’asflato riportando varie escoriazioni. La dettagliata descrizione fornita dalla vittima nella immediatezza dei fatti ha consentito ai militari operanti di risalire all’aggressore, noto pregiudicato della zona, il quale è stato immediatamente raggiunto presso la propria abitazione e tratto in arresto. L’arrestato sarà giudicato con rito direttissimo.



Nessun commento: