La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 13 settembre 2013

CARABINIERI IN AZIONE LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA


  1.   In Succivo, militari della Stazione Carabinieri di Sant’Arpino hanno arrestato, in flagranza, per il reato di tentato furto, i coniugi A.G. cl.1985 e I.S. cl. 1993, residenti in Sant’Antimo. I due, sono stati sorpresi mentre erano intenti ad asportare tubi e fili di rame da una cabina Telecom, quindi, successivamente all’arresto sono stati accompagnati presso la propria abitazione, in regime degli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito per direttissimo dinanzi all’Autorità Giudiziaria.

  1. In Aversa, i Carabinieri della locale Stazione hanno proceduto, all’arresto, in esecuzione di un ordinanza custodia cautelare in carcere, emessa dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari di Santa Maria Capua Vetere, di INNOCENTI Francesco, cl.1988, del luogo, tossicodipendente. Infatti, a conclusione di una mirata attività d’indagine, scaturita dalla denuncia presentata dai genitori nel mese di luglio 2013, i quali, con continue minacce ricevevano richieste estorsive per la somma contante di euro 50,00 (cinquanta), necessari all’acquisto della sua dose giornaliera di stupefacente. L’Autorità Giudiziaria, concordando con le risultanze investigative ha emesso il provvedimento restrittivo in argomento. L’arrestato, pertanto, è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

  1. In Teano, nel corso di un mirato servizio, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Cangiano Alessandro, cl. 1992 e Ferraro Gennaro, cl. 1993, entrambi del luogo. Nella circostanza, i militari dell’Arma, transitando in piazza Sperandeo, hanno notato alcuni giovani, noti assuntori occasionali di sostanze stupefacenti, del luogo, ricevere qualcosa dai prevenuti che si trovavano a bordo dell’autovettura in loro uso. All’atto del controllo, gli avventori si diradavano velocemente tra le vie limitrofe, mentre gli arrestati tentavano la fuga. Durante la concitata fase dell’inseguimento per le vie di quel centro, gli stessi cercavano di disfarsi di quanto in loro possesso lanciando un pacchetto dal finestrino dell’auto in corsa, ma venivano notati dai Carabinieri che riuscivano a bloccarli ed a recuperare l’involucro di cui si erano precedentemente disfatti e risultato contenere nr. 10 stecche di sostanza stupefacente tipo hashish, dal peso complessivo di grammi 11. L’immediata perquisizione personale ha permesso di rinvenire, altresì, la somma contante di euro 200,00 circa, in banconote di piccolo taglio, sicuro provento dell’attività di spaccio. Il denaro e la sostanza stupefacente sono stati sottoposti a sequestro, mentre gli arrestati, sono stati ammessi al beneficio della detenzione domiciliare a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Nessun commento: